Il procuratore sportivo Alessio Sundas nel mese di marzo 2020 ha inviato due petizioni al Senato della Repubblica Italiana.
Una riguarda di Evitare gli abusi sessuali sul posto di lavoro o durante le attività sportive e scolastiche. Dove si andrebbe ad obbligare i datori di lavoro e i responsabili di attività sportive ad acquistare come DPI (dispositivi di protezione individuale) delle mini telecamere professionali da far indossare a tutti i dipendenti (professori, allenatori e collaboratori). Telecamere collegate ad un computer dove verrà tutto registrato e sarà visionabile in caso di fraintendimenti o accuse nel rispetto della privacy ma allo stesso tempo della Verità.
La seconda petizione serve invece a valorizzare lo sport italiano
Per ridare prestigio allo sport italiano come un tempo, Alessio Sundas ha deciso di creare un gruppo di persone “ambasciatori” che girino il mondo per conto della Repubblica secondo i principi di FRATERNITA’, SOLIDARIETA’, SANO DIVERTIMENTO e SPETTACOLO. Sundas si è altresì proposto al Senato, Camera dei Deputati e Presidente della Repubblica come primo “Ambasciatore” per la valorizzazione dello Sport Italiano nel mondo.

Cari italiani,
se in questo momento stiamo affrontando il COVID-19 ed i collaboratori della Sport Man stanno lavorando da casa, non vuol dire che non si possa organizzare il lavoro acquisendo schede tecniche, guardando video, cercando allenatori, per quando tutto tornerà alla normalità.
Non stiamo commettendo nessun illecito a lavorare, ognuno è libero di mandare o meno il proprio materiale.
Ritengo che se qualcuno non condivide una richiesta scritta su un post o il fatto che si continui con il nostro lavoro, non tange nessuno, perché si debba insultare le persone?
Ricordiamoci che ognuno di noi lavora, io ho dei collaboratori e dei dipendenti che non posso e non voglio licenziare, ho delle spese in quanto sono un professionista ed imprenditore, ci sono le tasse da pagare (se non ora, nei prossimi mesi), i commercialisti, affitti, consulenti e quant’altro.
#andratuttobene è lo slogan del momento, il Presidente Conte ha detto “Fermiamoci oggi per correre più veloci domani” noi ci siamo fermati, attivando lo smart working ma siccome vogliamo correre più veloci domani, gettiamo le basi per farlo ed i calciatori che entreranno a far parte della nostra grande squadra ne saranno i testimoni.
Non vogliamo ricevere lamentele dai nostri clienti e stiamo dando il massimo anche in questo periodo duro e preoccupante. Quando tutto finirà, ci saranno due gruppi di persone: chi si è dato da fare e ripartirà alla grande, e chi non ha fatto altro che lamentarsi e criticare gli altri, ebbene, mi dispiacerà per loro.

Dirigenti e Collaboratori della Sport Man (società Italiana di ricerca sponsor), lanciano un nuovo settore: AREA SCOUTING.

 

L’equipe di lavoro che seguirà il progetto si occuperà di creare una rete di osservatori (recruiting) che saranno oltre che selezionati, anche guidati alla scoperta di campioni in tutto il mondo, per questo verranno contattati allenatori ed ex calciatori professionisti affinché ci supportino nella pubblicità di questa iniziativa unica. L’Area Scouting si propone di far emergere nuovi nomi per il calcio internazionale, con lo scopo di ringiovanire le rose.

 

Il calcio internazionale ha la necessità di scoprire e valorizzare nuovi campioni nella fascia d’età compresa tra i 16 ed i 19/20 anni e l’Area Scouting, con gli osservatori che vorranno far parte di questo progetto, si propone di fare proprio questo.

 

Puoi inviare la tua scheda ad uno dei link dei nostri siti partner:

 

https://www.sportman.info/it/registrati

 

https://procuratorisportivi.eu/index.php/scheda-tecnica#navigation-x

 

https://www.topplayerscouting.com/professionist/watcher

La Sport Man, azienda leader nella ricerca sponsor nel mondo del calcio, è entusiasta nel comunicare una novità importantissima che potrebbe cambiare il mondo delle sponsorizzazioni.
Durante il meeting odierno 13 Marzo 2020, è stato deciso che la Sport Man aumenterà la visibilità di ogni azienda che si rivolgerà a loro per valorizzare il proprio brand.
Ogni società, infatti, attualmente investe solo in un club, ebbene, la Sport Man creerà il pacchetto plus dove, oltre al classico main sponsor, l’azienda che si servirà dei servizi offerti dalla società di Sundas,  riceverà: la possibilità di essere sponsorizzate in altre 5 squadre nel dilettantismo (in diverse categorie e regioni), sportivi (saranno gli stessi atleti a diventare promoter di quel marchio), oltre ad un club in un altro Paese dell’Europa.
Solo con la Sport Man si avrà una visibilità internazionale in una società sempre più europea ed interconnessa.
Ogni attività che vuole affrontare al meglio un periodo di crisi  come questo, dovrà investire in pubblicità e sponsorizzazioni in modo intelligente ed innovativo. Ecco la proposta Sport Man.
Ma non è tutto, ultimo ma non per importanza, la Sport Man dichiara che il pagamento potrà avvenire in due tranche, una parte subito pari al 20 % sul totale e il rimanente dilazionato nei successivi 12 mesi, così da poter permettere agli investitori la possibilità di ricevere il ritorno sperato.

https://www.sportman.info/it/

http://www.alessiosundas.eu