Il player's Agent internazionale Alessio Sundas propone una regola nuova per il campionato della MLS. Una classifica interna dove ogni club che partirà dalla Serie C Serie B e Serie A gli verranno assegnati dei punti. Questo servirà anche a valorizzazione i calciatori delle giovanili. Con questo metodo ci sarà una valutazione diversa dei club, ma anche una nuova proposta per migliorare l'aspetto tecnico del settore giovanile. A questo proposito il procuratore Alessio Sundas propone anche degli allenatori italiani sulle panchine della squadre della MLS. Pertanto a breve saranno contattati diversi club per proporre tecnici di esperienza internazionale.

Il player’s agent internazionale Alessio Sundas è convinto che Gonzalo Higuain non lascerà la Juventus per andare a giocare in MLS. L’attaccante argentino in queste ultime settimane è stato accostato ad alcuni club, con la destinazione più probabile, al momento sarebbe quella che porta all’Inter Miami, disposti ad investire su di lui. Ma il procuratore sportivo italiano Alessio Sundas è più che certo che l’affare non si farà. Il procuratore Nicolas Higuain, fratello e agente del Pipita sembra tuttavia non convinto di questo affare. Per il procuratore Alessio Sundas la cosa è praticamente impossibile, sia dal punto di vista economico, visto che in MLS non hanno molti soldi da spendere, ma anche per una questione d’immagine del calciatore, che vista ancora la sua forma fisica, vorrebbe tentare, se proprio dovesse andare via dall’Italia, altri club europei di prestigio.

In questo periodo di quarantena, dovuto alla grave emergenza del coronavirus, il player’s agent internazionale Alessio Sundas sta rivoluzionando ancora una volta il suo metodo di lavoro apportando delle importanti novità e aggiungendo ulteriore qualità. Una caratteristica molto importante del manager fiorentino è la VPM, cioè valorizzazione e promozione della scheda tecnica del giocatore, metodo rivoluzionario e inventato da Alessio Sundas che, da oggi, è integrata con l’ausilio anche di una parte tecnica. Infatti nello staff del procuratore sportivo toscano, già altamente specializzato con consulenti legali, addetti stampa, avvocati, commercialisti e grafici, ora si aggiungono anche figure altamente specializzate e tecnicamente preparate quali il preparatore atletico e il match analyst. Queste due nuove figure creeranno apposite schede di allenamento personalizzate di proposito ad ogni assistito del procuratore Alessio Sundas, così da poterlo seguire passo passo. Ciò vuol dire che lo staff del procuratore Sundas idearà un programma finalizzato alla parte tattica, tecnica, fisica e di video. Quindi svolgere anche il ruolo di mentoring per il ragazzo, supportandolo ogni giorno avendo briefing/videochat dopo ogni allenamento per capire come è andato magari modificare/potenziare/depotenziare/lavorare maggiormente sui punti dove l’atleta presenta alcune carenze. Insomma la Sport Man di Alessio Sundas guarda al futuro, già oggi offrendo e garantendo un grande servizio di qualità ad ogni atleta che si affida alle competenze dell’agenzia.

Il mondo del calcio ha vissuto, prima dell’interruzione dovuta al Covid-19, un periodo nero dovuto ad “imbecilli” che offendevano giocatori ed avversari SOLO PERCHE’ NERI.

Siamo alla follia!

Il colore della pelle non può e non deve essere argomento di discriminazione, specialmente negli stadi di calcio dove la gente va per divertirsi, no per ascoltare cori razzisti. Ecco, tra i pochi, il player’s agent internazionale Alessio Sundas che ha proposto agli organi federali: FIGC, UEFA e FIFA di procedere con delle installazioni di telecamere nelle tribune, per controllare il comportamento dei tifosi, con il supporto delle forze dell’ordine, per far si che i colpevoli vengano immediatamente riconosciuti e fermati. La FIGC, in concerto con il Ministero dello Sport e degli Interni stanno studiando il modo per attuare questo progetto. Si spera, dopo questo periodo fermo dovuto a questa pandemia, che la gente possa ritornare negli stadi con il vero spirito di tifosi e non da criminali che si servono dello stadio come luogo dove sfogarsi e generare violenza.

Il player’s agent internazionale Alessio Sundas e la Sport Man propongono al campionato di MLS e alle squadre della MLS sponsor e calciatori di fama internazionale. Una proposta che potrà cambiare le sorti del calcio americano. Calciatori che fanno divertire i propri tifosi che la domenica vanno a riempire gli stadi incitandoli affinchè facciano vincere la propria squadra. Atleti che scendono in campo dando il tutto per tutto per vincere ogni match. In definitiva calciatori che giocano con il cuore e che hanno una grande capacità di attrarre migliaia di tifosi allo stadio.