Il centrocampista italo svizzero Luca Tranquilli, assistito da  Roberto Cannellino ed Alessio Sundas, è pronto per un’esperienza nel campionato di serie B italiana.

Diversi osservatori vicini ai club italiani hanno segnato il nome di Tranquilli dai possibili giocatori da contattare in vista del prossimo calciomercato estivo.

Il centrale, all’occorrenza trequartista ed ala destra, è un giocatore duttile e con molta esperienza che può fare bene anche in Italia.

Sundas e il suo staff stanno lavorando duramente per concludere questa operazione entro Settembre.

Ormai è una questione “personale”, sono veramente intenzionato a far cambiare squadra a Lionel Messi e sto contattando numerosi direttori sportivi di vari club affinchè ciò possa accadere.
Qualche tempo fa sono stati contattati Napoli (il mio grande sogno), Fiorentina, Inter ed ultimamente la Roma.
In questi giorni il mio staff sta contattando anche i top club europei e statunitensi per l’ambiziosa operazione.
Manchester United, Liverpool, Manchester City, Real Madrid, Bayern Monaco ed altri.
Ne sono convinto: “Questa sarà l’ultima stagione di Messi al Barcellona”.

Siamo alla trentesima giornata di campionato e si iniziano a vedere le prime panchine traballare.
Come ho già detto tante volte a me piacerebbe rivedere una serie A competitiva con grandi allenatori e giocatori come un tempo.
Io e il mio staff stiamo contattando Mr. Christian Panucci per proporgli una collaborazione e per vedere insieme dei progetti su cui lavorare sia in Italia che all’estero.
Panucci ha dimostrato con la Nazionale albanese le sue qualità di allenatore e secondo me potrebbe lavorare in qualsiasi squadra di serie A o all’estero.
Io come diversi miei colleghi quali Jonathan Barnett, Scott Boras, Jorge Mendes, Andrea D'Amico, Tullio Tinti, Mino Raiola, Claudio Vagheggi diamo sempre il cuore verso i nostri assistiti e vogliamo sempre e solamente il meglio per loro.

Quanto è bello il calcio! Che partite! Lazio sconfitta da un Lecce fantastico e Juventus umiliata da un ottimo Milan che ha fatto 4 goal alla miglior difesa del campionato.
Complimenti a tutte le squadre per l’ottimo spettacolo che ci stanno regalando ma noi che siamo gli addetti ai lavori dobbiamo sempre lavorare pensando al futuro e guardando le cose belle del passato.
Nelle panchine italiane serve un nuovo cambio generazionale, serve quell’ondata di freschezza che porti idee nuove e vincenti.
Ecco perché io e il mio staff stiamo contattando diversi allenatori attualmente senza panchina per proporre progetti interessanti.
Oggi vorrei porre l’attenzione ad un grande ex giocatore e attualmente un buon allenatore: Roberto Stellone. A mio avviso, mr. Stellone la prossima stagione potrebbe allenare un club di serie A oppure mirare a nuove avventure all’estero dove ci sono molte squadre che apprezzano uomini come lui.
Io sarei interessato a collaborare con lui qualora lo volesse.
Io come diversi miei colleghi quali Jonathan Barnett, Scott Boras, Jorge Mendes, Andrea D'Amico, Tullio Tinti, Mino Raiola, Claudio Vagheggi diamo sempre il cuore verso i nostri assistiti e vogliamo sempre e solamente il meglio per loro.

Io amo il calcio e il mio lavoro. Quando vedo allenatori capaci che per vari motivi non lavorano mi dispiace terribilmente. Uno degli allenatori che stimo tantissimo è Roberto Di Matteo.
Carriera da giocatore con discreti risultati sia in Italia che in Inghilterra ma di lui tutti ricordiamo la grande e strabiliante vittoria della Champions League con il suo Chelsea come allenatore.
Di Matteo per me rappresenta il calcio italiano, le sue squadre sono forti in difesa e fatali nelle ripartenze.
A mezzo social e tramite i nostri amici media, propongo a Di Matteo di contattare la Sport Man per un progetto di rilancio in MLS.
Io come diversi miei colleghi quali Jorge Mendes, Mino Raiola, Jonathan Barnett, Scott Boras, Andrea D'Amico, Tullio Tinti, Claudio Vagheggi diamo sempre il cuore verso i nostri assistiti e vogliamo sempre e solamente il meglio per loro.